Lenisci le tue punture di zanzara con gli oli essenziali!

Gebhard Sophie

L'avete letto nel titolo... L'estate sta arrivando, e anche le zanzare ! Li odiamo: il rumore che emettono, il forte prurito che provocano...

Nel nostro articolo, condivideremo con te i segreti di una routine naturale per aiutarti a combatterli. I prodotti di punta di questa routine repellente per zanzare sono oli essenziali.

Attenzione : gli oli essenziali hanno molte virtù e benefici se usati correttamente ma possono anche essere dannosi. Prima di usarli, assicurati di conoscere ciascuno di essi e leggere le precauzioni per l'uso. Inoltre, in caso di gravidanza, ne sconsigliamo l'uso.

Buona lettura !

Zanzare e le loro punture...

Esistono diversi tipi di zanzara: la cosiddetta "zanzara comune" detta anche "Culex Pipiens", la zanzara tigre chiamata"Aedes Albopictus"e suo cugino il"Aedes Aegypti". Quest'ultimo è portatore di malattie come la dengue, la zika o anche la chikungunya. In Francia, la zanzara che incontriamo di più è la prima.

La zanzara fa la sua comparsa durante la stagione più calda, l'estate, ed è più presente in alcune aree geografiche. Il 21 giugno è quindi naturale che ricordiamo la sua presenza e il famoso prurito che generano i suoi morsi. Ti starai chiedendo perché questi sono così cattivi? Infatti, quando una zanzara ti punge, ti preleva il sangue ma inietta anche la saliva. Questo contiene un anticoagulante per neutralizzare le nostre piastrine in modo che il nostro sangue rimanga liquido e la sua proboscide non si blocchi. Il prodotto iniettato provoca una reazione sul nostro mastociti, cellule che si trovano nello strato inferiore della nostra pelle. Queste cellule producono ciò che viene chiamatoistamina. È un neurotrasmettitore che provoca in noi un forte prurito.

Per tenerli lontani, andiamo spesso in farmacia per ottenere i prodotti appropriati. Tuttavia, lo sapevi che alcuni oli essenziali sono altrettanto efficaci per il trattamento "naturale"?

Quali oli essenziali sono adatti?

Oli essenziali comeylang ylang chiamato anche "Cananga Odorata" o Citronella detti anche "Cymbopogon Citratrus", sono quelli più conosciuti per la loro efficacia. Paragonabili ai due repellenti chimici più comuni (IR 3535 e DEET), combattono efficacemente contro le tradizionali zanzare sopra citate (Culex Pipiens). Tuttavia, sono meno efficaci su altri tipi di zanzare.













Olio essenziale di Ylang Ylang

Odoo- Campione n° 3 per tre colonne

Olio essenziale di citronella

Contro Aedes Aegypti:

  • Rosmarino officinale (Rosmarinus officinalis)
  • Cannelier de Ceylan (Cinnamomum zeylanicum)
  • Cajeput (Melaleuca leucadendron)
  • Niaouli (Melaleuca. Quinquenervia)
  • Chiodo di garofano (Syzygium aromaticum)

Contro Aedes Albopictus:

  • Letti di limone (Litsea cubeba)
  • Cajeput (Melaleuca leucadendron)
  • Niaouli (Melaleuca. Quinquenervia)

Come usarli?

Questi oli essenziali puri non vanno assolutamente applicati sulla pelle! Per un uso sicuro, si consiglia vivamente di diluirli in olio vegetale . Il tuo repellente per zanzare dovrebbe contenere solo dal 5% al 10% di olio essenziale.

Per aiutarti, abbiamo selezionato una ricetta composta da una miscela di ingredienti per aiutare a respingere le zanzare di tutti i tipi. Questa ricetta unisce gli oli essenziali classici di cui sopra con altri meno comuni, ma molto efficaci, soprattutto per i più duri!

Ecco gli ingredienti per questa ricetta:

  • 80 ml diolio di jojoba o olio di cocco: se vivi in un paese caldo, preferisci l'olio di cocco. Permette di abbinare al meglio gli oli essenziali in caso di alte temperature.

  • 2 ml di olio essenziale di geranio

  • 2 ml di olio essenziale di cajuput

  • 2 ml di olio essenziale di limone eucalipto

  • 1ml di olio essenziale di palmarosa

  • 1 ml di olio essenziale di chiodi di garofano

Da sapere : 1 ml corrisponde a circa 30 gocce di olio essenziale.

Questa ricetta può essere utilizzata per qualsiasi adulto o bambino di età superiore ai 10 anni.

Dovrai prima introdurre i tuoi oli essenziali e poi il tuo olio vegetale. Ti consigliamo di utilizzare a bottiglia della pompa nel bicchiere da 100 ml. Mescolate la vostra preparazione per ottenere un olio protettivo omogeneo . Una volta che la tua preparazione è pronta, puoi applicarla sulle zone esposte alle zanzare. Tuttavia, assicurati di evitare la zona degli occhi!

Consiglio extra
: puoi trasformare il tuo olio repellente per zanzare in un trattamento doposole idratante e lenitivo. Devi solo mescolare in una ciotola 1/3 di questo prodotto e aggiungerlo gel di lino. Otterrete una preparazione fluida e molto piacevole! 

E tu, cosa stai facendo per combattere le zanzare? Hai mai usato oli essenziali per questo?

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Devi essere autenticato per inviare un commento.