Prenditi cura dei tuoi piedi in inverno

Sebbene i piedi non siano direttamente soggetti al freddo, non vengono risparmiati durante l'inverno. I tuoi piedi sono secchi e compaiono calli? Hai sempre i piedi freddi in questo momento?


Quindi sì, certo, non sono visibili in questo momento, ma questo non è un motivo per non prendersene cura. Al contrario, per avere piedi belli in primavera/estate, è importante prendersene cura tutto l'anno. In questo articolo del blog vi diamo tutti i consigli per coccolarli! 

Cura adattata ai piedi

Lava i piedi con un sapone idratante.

Non esitare a usare un gel doccia idratante per prenderti cura dei tuoi piedi. Infatti anche questa zona soffre il freddo e il sudore che ristagna nelle scarpe. 

A BeautyMix, offriamo a bagnoschiuma per detergere delicatamente e rimuovere impurità e sporco senza seccare la pelle. La sua formula contenente olio di mandorle dolci nutre, rigenera, addolcisce e addolcisce la pelle senza aggredirla. 


Esfolia i tuoi piedi! 

Nascondere i piedi in inverno pensando di avere tutto il tempo per preoccuparsi dei calli (che corrispondono a un ispessimento della pelle dei piedi in reazione all'attrito) in primavera non è proprio la soluzione. Il freddo può aggravare questo fenomeno, trasformando i calli in screpolature sul tallone. 

Per il calcio, che non verrà mai esfoliato con una grattugia, si consiglia di utilizzare un'esfoliazione delicata per rimuovere le cellule morte superficiali della pelle. Per il tallone, che è la zona dove la pelle è più spessa, si consiglia l'esfoliazione con una grattugia.

Piuttosto che esfoliare intensamente di rado (che accentuerà l'effetto "creazione della pelle" per mezzo di un meccanismo protettivo), il pedicure-podologo consiglia di farlo più regolarmente, sotto la doccia, abbastanza brevemente, passando il gel doccia sul piede poi leggermente esfoliante con una grattugia o pietra pomice.

Per il macchia, vi consigliamo la nostra ricetta a base di polvere di albicocca.


Idratali.

Il modo ideale per combattere la disidratazione è ricordarsi di idratare i piedi.

Si consiglia di utilizzare il baume multiuso la sera prima di coricarsi, da applicare in strato spesso per nutrire bene i piedi. È un balsamo molto idratante poiché contiene burro di cacao, olio di nocciola e cera d'api, tutti e tre molto ricchi.

Il trucco è metterci sopra un calzino.

Gli oli di jojoba, mandorle dolci o persino di argan sono oli consigliati per massimizzare l'idratazione e ammorbidire i calli.

 

Blocco testo e immagine Odoo

Qualche consiglio in più?

Aumenta la circolazione sanguigna.

Al mattino, a letto, ricordati di eseguire flessioni/estensioni della caviglia per avviare la circolazione sanguigna e stimolare i muscoli. 

L'altro trucco è strofinare energicamente i piedi per stimolare la circolazione sanguigna e prevenire così il congelamento. Questo può essere fatto la sera usando una crema idratante.


Evita di mettere i calzini a strati per tenerti al caldo.

In effetti, molti tendono a pensare che più strati ci sono, meno freddo entrerà! Beh no ! In effetti, le calze a strati interromperanno la circolazione sanguigna, specialmente alle dita dei piedi, che possono causare congelamento.

Il trucco è quindi scegliere un paio di calzini adatti, ad esempio in lana merino. Il cotone non è ottimale poiché tende a inumidirsi rapidamente con la sudorazione senza mantenere il calore.

Approfitta di questa stagione per non dipingerti le unghie!

I piedi sono sufficientemente maltrattati negli stivali e negli stivaletti poiché rimangono rinchiusi per gran parte dell'inverno. Lascia respirare le tue unghie. Questo è il miglior trucco per avere belle unghie in primavera.

Non trascurare invece il taglio e la limatura delle unghie per evitare che inciampino e creino ematomi da microtraumi nelle scarpe.

Condividi l'articolo

Lascia un commento

Devi essere autenticato per inviare un commento.